GdS - Ore chiave per Lukaku: la Juve spinge, Inter a fari spenti

GdS – Ore chiave per Lukaku: la Juve spinge, Inter a fari spenti


La telenovela Romelu Lukaku non finisce mai: Juventus ed Inter continuano la sfida a distanza per acquistare il belga del Manchester United.

MAROTTA ATTENDE LE MOSSE DI PARATICI

Beppe Marotta è sempre stato un attendista. Lo si vedeva ai tempi della Sampdoria, si è avuta una conferma di ciò nei suoi anni bianconeri ed ora la storia si ripete all’Inter. Il caso Lukaku non fa eccezione, nonostante Conte sia alla disperata ricerca di una punta.

Nella giornata di ieri, è stato riportato l’interessamento del Tottenham per Paulo Dybala. Ma questo cosa c’entra con Lukaku? Be’, il futuro della Joya è fortemente legato al colosso belga: se l’affare Dybala dovesse realmente andare in porto, nelle casse della Juventus arriverebbero 70 milioni, pronti ad essere investiti per il 9 dei Red Devils.

Fabio Paratici è volato in Inghilterra per portare avanti i contatti; oltre al caso Dybala, il Chief Football Officer della Juventus sta trattando per le cessioni di Mandzukic, Matuidi, Khedira e Rugani: tutte le operazioni sono finalizzate all’acquisto di Lukaku. Al contrario, la società nerazzurra opera al buio, secondo lo stile del suo attuale amministratore delegato.

Inoltre, secondo la Gazzetta dello Sport, lo United sembra aver trovato il sostituto del bomber belga: “L’ex juventino Fernando Llorente (ora svincolato) è entrato nel mirino dello stesso United che potrebbe anche tesserarlo più avanti. È una notizia che scopre le carte dei Red Devils, evidentemente disposti ad accontentare Lukaku“. Questa notizia, però, è un’arma a doppio taglio per i nerazzurri: da una parte è positiva poichè il Manchester sembra aver aperto alla cessione del suo attaccante. Dall’altra, però, è parzialmente negativa: lo United potrebbe fare cassa fino a domani (data di chiusura del mercato inglese) grazie ai 70 milioni della Juve, ricavati da Dybala.

Tutto è contorto e complicato nell’estate della disperata ricerca del bomber in casa Inter: ci mancava solo il disturbo della Juventus. E purtroppo si sa, quando ci sono di mezzo i bianconeri non si prospetta mai un lieto fine.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy