Telenovela Icardi, ecco come il Napoli ha sorpassato la Juve

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Icardi continua a rimanere una questione spinosa in casa Inter. Suning vorrebbe cederlo, ma le pretendenti sono solamente dirette concorrenti. Tuttavia, l’ultima della lista di Marotta, per svariati motivi e non solo personali, rimane la Juventus. Ecco perché stanno salendo vertiginosamente le quotazioni del Napoli, meta gradita a Wanda & co.

L’INTER CHIEDE 60-70 MILIONI

Come già detto, all”ex capitano nerazzurro non dispiacerebbe la destinazione, anche perché comporterebbe un aumento dell’ingaggio percepito attualmente a Milano. Inoltre non considera il viaggio ai piedi del Vesuvio come un passo indietro o un ripiego rispetto a Inter e Juventus. Infatti l’argentino considera gli azzurri un top club. Secondo Il Corriere Dello Sport, il ds Giuntoli avrebbe convinto anche Wanda del progetto tecnico partenopeo, grazie anche alla presenza di un allenatore del calibro di Ancelotti. Inoltre le avrebbe promesso un ingaggio record, rispetto agli standard abituali di De Laurentiis, che lo renderebbero il giocatore più pagato nella storia della società. Dunque sicuramente una cifra superiore ai 5,1 milioni di euro che guadagnerebbe restando all’Inter.

Gli azzurri stanno cercando di trovare prima l’accordo con il giocatore e poi, in seguito, tratteranno con la società nerazzurra, le cui richieste si aggirano intorno ai 60-70 milioni di euro, bonus compresi. In ogni caso per la dirigenza interista qualsiasi squadra è preferibile ai bianconeri e ciò va a favore di un approdo di Maurito in Campania. Anche perché pare che per la Juventus la tariffa sia “maggiorata” per i comportamenti ostruzionistici contro i nerazzurri nella attuale finestra di mercato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook