Icardi e Wanda ancora protagonisti: spuntano nuove foto hot su Instagram

Icardi e Wanda ancora protagonisti: spuntano nuove foto hot su Instagram


Dopo il periodo passato lontano dai social, Icardi e consorte sono tornati di nuovo alle luci della ribalta. I due infatti in questi giorni stanno condividendo diverse foto parecchio discutibili sui loro profili social.

UNA STRATEGIA PER RIMANERE O SOLO MARKETING?

A quattro partite dalla fine e con una Champions ancora in bilico, il centravanti interista si sta rendendo protagonista dell’ennesimo caso mediatico. Da alcuni giorni infatti Icardi e Wanda si starebbero alternando sui loro account Instagram nella condivisione di alcuni scatti che li ritraggono svestiti e in atteggiamenti provocatori. Non sono ancora chiari i motivi che avrebbero portato i due a questa azione, ma stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport: “Non si tratta solo di foto artistiche, ma pare che dietro ci sia una campagna pubblicitaria che verrà resa nota nella sua interezza in futuro“.

L’ultimo scatto ritraeva Icardi completamente nudo con le parti intime coperte dalle gambe della showgirl. La vicenda ha fatto arrabbiare la dirigenza nerazzurra, che si era raccomandata con il giocatore di limitare l’utilizzo dei social. Anche lo spogliatoio non l’avrebbe presa bene, perché preferirebbe che Icardi restasse concentrato su quelli che sono gli obiettivi del finale di stagione. Altro problema è il rapporto con la curva, che se già prima bersagliava l’argentino, ora potrebbe accanirsi ulteriormente sulla coppia.

Icardi, oltre alla qualificazione con l’Inter, si sta giocando anche la convocazione per la prossima Coppa America con l’Argentina e farebbe meglio a rendersi più protagonista sul campo che sui social. Se Icardi dovesse continuare con questo atteggiamento, le società che in futuro potrebbero interessarsi a lui si ridurrebbero e come sostenuto dal CdS: “Chissà cosa ne penseranno nella Torino bianconera, dove il numero 9 nerazzurro ha ancora diversi estimatori. Se la strategia è quella di scoraggiare i possibili acquirenti (e non va escluso), potrebbe anche aver successo

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy