TS - Per il post Icardi si cerca una "chioccia" per Lautaro

TS – Per il post Icardi si cerca una “chioccia” per Lautaro


Inter che, sperando di uscire vittoriosa dalla lotta Champions di questa stagione, deve anche guardare al proprio incerto futuro. Il caso Icardi ha infatti aperto una possibile voragine tecnica non facile da chiudere, soprattutto se, come appare probabile, Maurito dovesse salutare.

Lautaro sta sicuramente facendo molto bene, ma è ancora molto giovane e talvolta “acerbo”, soprattutto nella gestione della tensione e dei cartellini. Per questo, stando a quanto riportato da TuttoSport, Suning starebbe cercando un profilo d’esperienza da affiancare alla giovane stella argentina. Qualcuno che possa fargli da “balia”.

CERCASI BALIA PER LAUTARO MARTINEZ

Il quotidiano torinese punta forte su Dzeko come papabile per il dopo Icardi. Il bosniaco, che negli anni ha cambiato molto il proprio stile di gioco, non è più da considerarsi un bomber letale, ma è comunque un elemento utilissimo nell’economia di gioco di una squadra. Per questo, vista anche l’attitudine di Lautaro al sacrifico ed al gioco corale, potrebbe essere ritenuto il profilo adatto per far crescere l’ex gioiellino del Racing.

TANTI NOMI PER UN SOLO POSTO

Certo, le cifre ipotizzate per un eventuale ingaggio del colosso balcanico (12 milioni di cartellino + 6 di ingaggio) paiono molto fuori mercato, vista anche l’età dell’attaccante in rottura con la Roma. La differenza fra un vero affare e un possibile errore sarà infatti tutta nelle cifre a cui eventualmente si porterà a casa il giocatore ex City.

Anche perché gli altri nomi in ballo, soprattutto per la questione anagrafica e realizzativa, sono molto più stuzzicanti: Jovic (proprio l’erede designato di Dzeko), Lukaku (neo assistito di Pastorello, particolare da non sottovalutare) e Zapata. Chi sceglierà Marotta come regalo per il futuro tecnico nerazzurro?

Fonte immagine in evidenza: Screen Youtube

Copyright © 2015 Cierre Media Srl