Altobelli: "Icardi ha la maglia nerazzurra: facciamo il tifo per lui"

Altobelli: “Icardi ha la maglia nerazzurra: facciamo il tifo per lui”


Alessandro Spillo Altobelli sa fin troppo bene cosa significhi portarsi sulle spalle il peso dei gol nerazzurri; la stessa responsabilità, da ormai quasi 6 anni, tocca ad un altro bomber nerazzurro, Mauro Icardi, il quale proviene da due mesi abbastanza tormentati. Oggi Mauro fa il suo ritorno da titolare a San Siro, così Altobelli ha voluto dire la sua sull’attaccante argentino.

ALTOBELLI: “ICARDI È GLACIALE, SFRUTTIAMOLO”

Nell’intervista alla Gazzetta dello Sport, Altobelli ha commentato il ritorno di Icardi alla Scala del calcio, riferendosi anche ad un episodio del passato: “Il libro che Mauro ha scritto qualche anno fa ha creato la spaccatura con gli ultrà, non dimentichiamocelo. Quindi già prima di oggi giocando al Meazza sapeva di trovare un’atmosfera particolare; ma questa situazione si è sempre trasformata in uno stimolo. I fatti degli ultimi mesi hanno però peggiorato il rapporto con i tifosi e altri pezzi di stadio potrebbero fischiarlo“.

Poi, ha parlato di quanto l’Inter possa essere più forte con lui:”Mauro è bravo perché si fa scivolare addosso ogni cosa, è freddo, glaciale: questo lo rende più forte, è un vantaggio. Prendiamo il rigore di Genova: non era facile tornare, decidere di tirare e segnare così. Icardi è uno dei 3-4 attaccanti d’area più forti al mondo, è un vero killer. E allora sfruttiamolo.

Infine, un appello ai tifosi: “La partita con l’Atalanta è molto importante in chiave Champions e allora sosteniamolo tutti. Giocatori e allenatori passano, ma l’Inter resta: Mauro ha la maglia nerazzurra, facciamo il tifo per lui, poi vedremo cosa succederà a fine anno”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl