La Lega accoglie la richiesta dell'Inter: contro il Sassuolo primo anello aperto ai bambini

La Lega accoglie la richiesta dell’Inter: contro il Sassuolo primo anello aperto ai bambini

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La sfida tra Inter e Sassuolo, la prima del girone di ritorno, non sarà totalmente a porte chiuse: la Lega Calcio ha infatti accolto la richiesta avanzata dall’Inter di aprire il primo anello arancio ai bambini delle scuole calcio.

Inter-Sassuolo non sarà totalmente a porte chiuse

Dopo quanto successo nel corso della partita contro il Napoli, il giudice sportivo aveva deciso di infliggere all’Inter una punizione esemplare: due partite a porte chiuse e Curva Nord per una per un’altra gara, quella di campionato contro il Bologna.

L’Inter, è notizia di qualche giorno fa, ha deciso di non fare ricorso (scatenando l’ira dei propri tifosi), avanzando però una richiesta: aprire il primo anello arancio per la gara di Serie A contro il Sassuolo per i bambini e i ragazzi delle scuole calcio. Richiesta accettata da parte della Lega, con il via libera dato dal Presidente Gravina. L’Inter, a questo punto, ha già avviato i contatti con le scuole primarie e secondarie di primo grado di Milano, oltre al Csi, mettendo a disposizione i tagliandi validi per la sfida di campionato che andrà in scena sabato 19 gennaio.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy