Il rinnovo di Icardi è un rebus, si discute su clausola e ingaggio

Il rinnovo di Icardi è un rebus, si discute su clausola e ingaggio


Mauro Icardi e l’Inter, una storia d’amore che ognuno vuole proseguire. Eppure, il rinnovo di contratto del capitano nerazzurro è ancora distante. Sia la dirigenza che il giocatore si sono dimostrati disponibili a parole, ma i colloqui decisivi arriveranno solo alla ripresa del campionato.

Negli ultimi mesi le parti si erano già sedute a tavolino, ma senza arrivare a un accordo. Una sintesi offerta da Beppe Marotta nei suoi primi giorni di insediamento. L’ex dirigente di Samprdoria e Juventus è il nuovo tassello di questa trattativa, che vede l’Inter non muoversi, per il momento, dalla sua base fissa di 6 milioni più bonus variabili col rendimento personale e di squadra. Wanda Nara spinge però per avere almeno una base fissa di 7 o 8 milioni, allo stesso livello di giocatori come Higuain, Dybala e Donnarumma. Un’invocazione legittima dato il livello in continua ascesa di Icardi, sia a livello tecnico che caratteriale. Un problema è rappresentato anche dalla clausola rescissoria. L’Inter vorrebbe toglierla, ma nell’ultimo rinnovo ci fu una grande spinta dell’agente nell’inserirla. Un compromesso potrebbe essere il suo innalzamento.

I panni di goleador e capitano sono vestiti ottimamente dall’argentino, anche in un’Inter che si sta dimostrando più forte e continua del passato. D’altra parte, c’è una società che deve mostrare attenzione ai propri bilanci e alle varie esigenze economiche, finora sotto la stretta osservazione dell’Uefa. Bisognerà continuare a lavorare sotto traccia ed evitare qualche sparata pubblica di troppo, come avvenuto per bocca della moglie/procuratrice nelle settimane precedenti la sosta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl