Moratti: "Calciopoli? Sentenza più che logica. L'Inter si rialzerà"

Moratti: “Calciopoli? Sentenza più che logica. L’Inter si rialzerà”


Della sentenza della Cassazione che ha messo fine al caso Calciopoli, con lo Scudetto 2005/2006 rimasto all’Inter, ha parlato anche l’ex presidente nerazzurro, Massimo Moratti.

MORATTI: “GLI OBIETTIVI NON CAMBIANO”

Queste le parole a Sportmediaset: “Non ricordavo neanche della sentenza, è stata logica e ha confermato quanto fatto finora, era necessaria ulteriore chiarezza. Sicuramente se lo aspettava anche Andrea Agnelli, ed è una buona notizia per i tifosi dell’Inter. Tra l’altro il giorno dell’ufficialità di Marotta, spero che possa portargli bene. L’Inter adesso deve rimettere a posto i pezzi dopo l’eliminazione, Spalletti deve far rialzare la squadra”.

“Ci sono ancora l’Europa League, la Champions da raggiungere e la Coppa Italia non va sottovalutata. Sono obiettivi importanti. La cordata di soci tifosi? E’ la prova della passione dei sostenitori dell’Inter e ci sono nomi credibili. E’ utile per la società, farà sicuramente piacere a Zhang. Mi hanno parlato della possibilità di entrare a farne parte…”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy