Inter, riposati bene: dopo la sosta arriva un ciclo di fuoco