Inter-Barcellona, Spalletti nel post partita: "Orgoglioso di quello fatto questa sera, Skriniar vale 120-140 milioni"

Inter-Barcellona, Spalletti nel post partita: “Orgoglioso di quello fatto questa sera, Skriniar vale 120-140 milioni”


L’Inter ottiene un punto dalla sfida intera con il Barcellona e si mantiene in vantaggio sul Tottenham di 3 punti a 2 gare dalla fine della fase a giorni. Ad inizio stagione molti avrebbero messo la firma per una classifica simile. Ecco come Luciano Spalletti ha commentato la prestazione dei suoi in conferenza stampa post gara.

SPALLETTI:”CI SIAM COMPORTATI COME VOLEVA SAN SIRO”

Risultato di una importanza assoluta

Forse si poteva limitare un po’ quando eravamo noi in possesso palla. Ci siamo riusciti poco a farla girare, anzi stasera ancora di più, lasciando spesso spazio sulla trequarti cercando di andarli a prendere nella loro metà campo. Quando l’avversario punta la linea difensiva nella tua metà campo è il momento tattico peggiore. Siamo stati bravi dal punto di vista nervoso e di disponibilità. Abbiamo fatto gol meritatamente per la sua reazione emotiva, la squadra è stata come il pubblico la voleva. La sintesi di tutto è Icardi, la squadra ha preso la palla dalla rete e l’ha riportata subito a metà campo. Si prova a vincere anche se loro ci hanno dimostrato molto bene di essere superiori.

Non ha l’impressione che il Barca poteva farle più male?

Sì ha fatto meglio, e poteva anche farci gol, ma poteva anche averlo preso il gol. Quando la partita sembrava accontentarsi abbiamo avuto questa reazione emotiva e nervosa che ci ha dato l’episodio per fare gol. Il tempo della razionalità, della logica e della costruzione a quel punto era finito. Lì siamo stati premiati, ma Lautaro l’ha giocata benissimo e poi anche Mauro. Noi siamo un po’ fortunati, stia attento la prossima volta che giocherà contro di noi.

È contento dell’Inter coraggiosa di oggi? Skriniar può essere il Messi dell’Inter?

L’Inter ha fatto quello che voleva lo stadio stasera, giocare a viso aperto. Quando siamo stati costretti a schiacciarci è stata un’imposizione del Barcellona. È chiaro che hanno fatto vedere di avere più qualità, e noi avevamo la possibilità di potergli rispondere e far respirare palla. A volte l’azione si è ribaltata e quale occasione l’abbiamo avuta di pungere e far gol. Noi dovremo scegliere in futuro, ma siamo contenti in futuro.

Che sensazione le ha lasciato questa partita?

Ho la sensazione di una squadra che ha carattere, che ha coraggio, che sono le qualità fondamentali per crescere ulteriormente. Sono orgoglioso di quello che è stato fatto stasera e noi siamo in una classifica del girone corretta per le nostre aspettative. Rimane intatto quelle convinzioni di allenare una squadre che ha delle potenzialità.

Come ha vissuto l’assenza di Messi?

Secondo me Messi è un calciatore fenomenale. Il Barca è una squadra fenomenale. Anche senza Messi. Con Messi è ancora più forte. Mi spiace che non ci sia, ma è chiaro che giocare con Messi o senza è chiaro che preferisco giocare senza. Chiaro che non speravo si infortunasse.

Radja ancora non rende al meglio, è contento di Borja?

È una cosa abbastanza normale. Radja ha fatto anche troppo per il problema che aveva. Meglio farlo giocare subito che farlo subentrare. Mi è dispiaciuto anche perché Borja stava molto bene, ma poi ci voleva fisicità e il mediano che palleggia. La situazione è stata ragionata e la partita è andata come volevamo. Radja deve salire di condizione e farsi passare questo problema.

Cosa pensa di una SuperLega Europea, l’Inter in teoria non c’era nei ragionamenti…

L’Inter ha una storia, un blasone, una forza d’impatto come pubblico e tifosi che dovrebbe essere nel meglio del calcio a livello mondiale. È non è una cosa casuale, i tifosi dell’Inter vengono sempre. Loro meriterebbero sicuramente tutto il meglio. È chiaro che noi con questo lavoro di poterci collocare come avversari delle migliori squadre europee dobbiamo ancora fare passi avanti. Il piano ideale è quello che raggiungi per step. Siamo in Champions e siamo contenti di esserci.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl