Lautaro: "L'Inter voleva che tornassi, ma ho deciso di restare in Nazionale. Icardi mi ha aiutato tantissimo"

Lautaro: “L’Inter voleva che tornassi, ma ho deciso di restare in Nazionale. Icardi mi ha aiutato tantissimo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Non solo Icardi: dal ritiro della Nazionale argentina ha parlato anche Lautaro Martinez. El Toro ha spiegato quelle che sono le sue condizioni fisiche.

Lautaro: “Abbiamo deciso di non rischiare per non aggravare la situazione”

Nel corso di una intervista rilasciata alla stampa argentina, Lautaro Martinez ha descritto la sua attuale condizione fisica: “I medici dell’Inter volevano tornassi in Italia il giorno stesso degli esami ma ho deciso, ovviamente con il benestare dello staff dell’Argentina, di restare con il gruppo, che è un gruppo nuovo. E starò qui fino a sabato, anche perché lunedì devo sostenere nuovi esami”.

L’attaccante ha poi aggiunto: “Da diverse settimane avevo dolore, un sovraccarico. Ma non ho fatto neanche gli esami, ho semplicemente trattato il problema. Ho sentito un po’ di dolore il giorno di Bologna-Inter, per quello non ho giocato. Sono venuto qui, ho fatto gli esami e questa è stata la decisione. Avevo dolore al polpaccio da qualche settimana e così devo saltare queste partite. Abbiamo deciso di non rischiare per non aggravare la situazione, ci sono partite importanti davanti. Cercherò di fare il meglio con l’Inter per poter essere convocato nelle prossime partite”. 

L’ex Racing ha poi parlato del rapporto con Icardi: “Mauro? Mi ha chiamato subito, quando sono diventato un giocatore dell’Inter. Si è preoccupato di dove andassi a vivere, se avevo bisogno di qualcosa. Mi ha presentato tutti all’Inter, anche i cuochi e i magazzinieri. Mi ha aiutato tantissimo in questi mesi. E’ molto importante avere vicino uno come Icardi, merita l’affetto dei tifosi dell’Inter e il rispetto che tutti gli portano nello spogliatoio”.

Fonte foto: screen youtube

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy