Modric sì, Modric no: le certezze sull'affare Galactico

Modric sì, Modric no: le certezze sull’affare Galactico


Modric sì, Modric no. In questi giorni frenetici le possibilità di vedere il croato a Milano sembrano aumentare e diminuire con incessante frequenza. Un pomeriggio sembra che gli agenti siano pronti a regalare il numero 10 del Real Madrid a Suning, quello dopo si sente Florentino Perez chiedere 750 milioni per liberarlo. Una trattativa che fin dall’inizio ha avuto i connotati dell’affare impossibile, ma in cui Piero Ausilio e la stessa presidenza cinese sembrano credere fermamente. Ad una condizione, irremovibile e imprescindibile.

LE CONDIZIONI NERAZZURRE

Nessuna offerta verrà fatta al giocatore finché non si avrà la certezza che possa liberarsi dai blancos con un prezzo di favore. L’Inter non ha la minima intenzione di inimicarsi il Real men che meno la solidità economica per mettere sul piatto cifre importanti. O Modric e i suoi agenti convincono il numero uno madridista, così come fatto da Jorge Mendes nell’affaire Ronaldo, o Ausilio non si muoverà.

L’INTER PUÒ PERMETTERSI MODRIC?

Posta questa condizione, due domande vanno affrontate. La prima: l’Inter può permettersi di convincere Luka Modric a suon di milioni? La seconda: cosa farebbe Florentino Perez di fronte alla seria eventualità di perdere il suo numero 10? Un passo alla volta. Se veramente tutte le voci di questo avvicinamento corrispondono a verità, è fuori discussione che i nerazzurri non abbiano già rassicurato Modric sull’eventuale contratto. Il suo ingaggio sarà il più alto dell’intera rosa e verrà spalmato almeno per 4 anni, in modo da tranquillizzare il giocatore anche per il futuro. Va bene la colonia dei croati, va bene la nuova sfida e va bene la Serie A. Ma un ingaggio da almeno 8 milioni annui è il minimo che si aspetta il giocatore.

PALLA A FLORENTINO… PURTROPPO

Il secondo problema è più spinoso. Il presidente dei Galacticos non ha mai badato a spese per i suoi campioni e il serio rischio di veder fuggire nella stessa estate Cr7, Zidane e Modric rischierebbe di compromettere il suo appeal nei confronti della tifoseria. A fronte soprattutto dell’assenza totale di top players nella casella acquisti. Basterebbe quindi un lauto rinnovo con adeguamento di contratto a convincere il classe ’85 alla permanenza in camiseta blanca? Tutte domande che avranno risposte la prossima settimana, quando Luka Modric tornerà dalle vacanze in Costa Smeralda proprio per confrontarsi con il suo presidente. All’Inter e a tutti gli interisti non resta che aspettare. La speranza è che alla fine il risultato finale sia: Modric sì. Soprattutto dopo essersi lasciati sfuggire la certezza Vidal per questo effimero sogno di mezza estate.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Youtube

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl