Lugano-Inter: la probabile formazione e l'arbitro della gara

Lugano-Inter: la probabile formazione e l’arbitro della gara


Dopo la conferenza stampa di quest’oggi, l’Inter di Luciano Spalletti si preparerà ad affrontare la prima amichevole estiva di questo 2018. Occhi puntati a Lugano dove, sabato sera alle ore 20, i nerazzurri sfideranno i padroni di casa. Diamo un’occhiata a quella che potrebbe diventare la probabile formazione del match.

TRE IPOTESI DI FORMAZIONE

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrik, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Emmers; Politano, Nainggolan, Candreva, Icardi.

Prima ipotesi di formazione. Confermati i nuovi arrivati che potranno così inserirsi da subito negli schemi del mister e in quella che, a primo impatto, sembra l’undici tipo della prossima stagione.

 

INTER (3-4-2-1): Handanovic; De Vrij, Skriniar, Ranocchia (D’Ambrosio); Candreva, Gagliardini, Emmers, Asamoah (Politano); Lautaro Martinez, Nainggolan; Icardi

Seconda ipotesi con l’assetto sul quale Spalletti intende lavorare. Difesa a tre, in attesa del rientro dei Nazionali, con gli esterni a tutta fascia ed un maggior supporto per il capitano nerazzurro in attacco.

 

INTER (4-2-3-1): Padelli; D’Ambrosio, Ranocchia, De Vrij, Dalbert; Emmers, Gagliardini; Karamoh, Nainggolan, Candreva; Lautaro Martinez

Terza ipotesi decisamente sperimentale, con i big alternati tra maglie titolari e panchina per far oliare gli schemi e dare spazio ad ognuno dei protagonisti del ritiro.

L’ARBITRO DELLA GARA

A dirigere l’incontro amichevole tra Lugano e Inter sarà Luca Gut. Il direttore di gara sarà assistito dai guardalinee Raffael Zeder e Devis Dettamanti, con Stefano Tonini come quarto uomo. Tutto pronto, o quasi, per la prima uscita dei nuovi nerazzurri di Spalletti, di scena in Svizzera.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy