Cessioni Inter: Eder piace alla Samp, Candreva via solo con Malcom

Cessioni Inter: Eder piace alla Samp, Candreva via solo con Malcom


Il mercato nerazzurro ha appena vissuto un momento importante, quello della ricerca delle plusvalenze. Adesso, però, si lavora comunque alle cessioni Inter che cerca di rinforzare la squadra, cercando di sostituire gli attuali membri della rosa.

CESSIONI INTER: CAMBIANO ATTACCO E CENTROCAMPO

Logico, allora, pensare a delle cessioni, prima di partire con nuovi acquisti. Incassare prima di spendere, per evitare i soliti problemi (forse è l’ultimo anno) con l’Uefa, è la scelta giusta. Per questo, valutando chi è già arrivato e chi potrebbe arrivare, è bene sistemare alcuni giocatori della rosa attuale. Secondo Tuttosport due reparti coinvolti sono centrocampo ed attacco. In mediana, infatti, è arrivato Nainggolan e potrebbe arrivare Dembélé dal Tottenham, con Rafinha ipotesi che non tramonterà, probabilmente, fino al 17 agosto. Per questo, serviranno addii, e i due indiziati sono Borja Valero e Vecino. Lo spagnolo ha molta libertà dall’Inter: dovesse arrivare qualche offerta iberica, si valuterà. Per l’uruguagio, invece, si dovrà aspettare la fine del Mondiale, ma con i quarti in tasca l’ex Fiorentina potrebbe essere venduto ad una cifra vicina ai 30 milioni (una plusvalenza, considerati i 24 della clausola rescissoria pagata lo scorso anno).

In attacco, invece, è arrivato Politano, e potrebbe arrivare Malcom. Questo rende le ali destre, quindi Candreva e Karamoh, indiziati alla partenza. Solo uno dei due, ad ogni modo, dovrebbe lasciare Milano, con l’italiano che però non ha ancora offerte, mentre per il francese la cessione a titolo definitivo, vista la sua giovane età, potrebbe non essere l’idea migliore. Più possibile l’ipotesi di un prestito secco o con diritto di riscatto. Un modo, insomma, per non perdere definitivamente un calciatore che, al primo anno in Serie A, ha comunque fatto intravedere buone cose. Infine, Eder: l’italo brasiliano piace alla Sampdoria, ed il ritorno a Marassi non è da escludere. Ci sono, però, anche pretendenti spagnole. Infine, capitolo Pinamonti: solo l’Empoli si è fatto avanti per il classe ’99.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy