RASSEGNA STAMPA - Carnevali (ad Sassuolo) lancia la sfida: "Inter attenta, noi non ci scansiamo"

RASSEGNA STAMPA – Carnevali (ad Sassuolo) lancia la sfida: “Inter attenta, noi non ci scansiamo”


Apriamo la giornata con la consueta rassegna stampa di SpazioInter.it: diamo uno sguardo alle notizie più importanti riguardanti il mondo nerazzurro analizzando i principali quotidiani sportivi nazionali.

VERSO INTER-SASSUOLO

Rientrano anche le vicende nerazzurre nella prima pagina dell’edizione odierna di Tuttosport, che pone l’accento sulle parole dell’amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali. Il dirigente carica la sfida di sabato sera contro l’Inter, in cui i nerazzurri cercheranno assolutamente i tre punti ma gli ospiti, anche se ormai salvi, non intendono regalare nulla.

CARNEVALI LANCIA LA SFIDA

Per voi vincere a San Siro non sarebbe neanche un inedito. 
“E’ vero, è capitato di perdere, a volte male, ma nelle ultime due circostanze abbiamo vinto noi. Come in occasione della gara d’andata”.

Un successo, quello del 23 dicembre, che diede il là alla crisi dell’Inter. Si aspettava i nerazzurri ancora in piena bagarre per la Champions? 
“Ritengo Inter un’ottima squadra, ha attraversato un momento difficile, come noi e come tante altre squadre. E’ una condizione che fa parte del campionato italiano, dove c’è maggiore equilibrio rispetto ad altri Paesi. Ora sono ancora in tanti in lotta per piazzamenti più o meno importanti. L’Inter si è ripresa, ma ottenere un posto in Champions non è né scontato né semplice. Però credo che i nerazzurri abbiano gettato le basi per fare grandi cose nel futuro”.

Cosa prova quando sente dire che il Sassuolo già salvo potrebbe scansarsi per agevolare una goleada interista? 
“Sorrido, ma personalmente non do molto peso a queste voci. Ci vuole grande professionalità e a noi non manca. Daremo il massimo”.

Tolti alcuni prestiti (Taider e Schelotto in Emilia), non ci sono mai stati grandi affari fra i due club: come se lo spiega? 
“Con l’Inter abbiamo ottimi rapporti a livello dirigenziale e a gennaio, per esempio, c’è stata l’opportunità di imbastire un’operazione (Pinamonti verso Sassuolo, ndr). Non ci sono motivi particolari”.

Sarà mica colpa del tifo rossonero del vostro patron Squinzi? 
“No, no (sorride, ndr). Il nostro patron è un simpatizzante del Milan, ma tifa Sassuolo. Sul campo, infatti, in questi anni abbiamo trattato allo stesso modo sia l’Inter che il Milan”.

Berardi interessa ancora ai nerazzurri? 
“Domenico in questa stagione ha sicuramente attraversato un periodo difficile, ma quando la squadra si è ritrovata, anche Berardi è migliorato e in questa fase conclusiva del campionato si sta esprimendo a buoni livelli, facendo vedere le proprie qualità. E’ indubbio che la stagione non sia stata positiva, ma siamo fiduciosi per il futuro. L’Inter? So che negli anni scorsi il ragazzo piaceva, ma non c’è mai stata una richiesta ufficiale da parte dei nerazzurri, né per lui e nemmeno per il nostro difensore Acerbi”.

NAPOLI VOTA ICARDI

La prima pagina del Corriere dello Sport oggi in edicola dedica il taglio alto al Napoli e al futuro di Maurizio Sarri. Il sondaggio del quotidiano romano dice che il 68% dei tifosi azzurri vota per la riconferma del tecnico toscano. Al secondo posto nelle preferenze dei tifosi partenopei ci sarebbe Antonio Conte, destinato a lasciare il Chelsea. Il Corriere ha indagato anche sul possibile colpo di mercato che farebbe sognare la tifoseria campana: manco a dirlo, il nome più votato è stato quello di Mauro Icardi. Il capitano dell’Inter è stato già vicino a vestire i colori del club di De Laurentiis qualche estate fa, quando il presidente degli azzurri arrivò a offrire anche una cifra piuttosto elevata per acquistare Maurito. E come non comprendere i tifosi del Napoli visti i numero del centravanti di Spalletti…

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl