FOCUS SULL'AVVERSARIO - Una Juventus arrabbiata, ma vulnerabile