Thiago Motta: "La vera arma segreta dell'Inter del Triplete fu..."