Parla Figo: "Spero nello scudetto nerazzurro. Su Icardi al Real..."

Parla Figo: “Spero nello scudetto nerazzurro. Su Icardi al Real…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Parla Figo sulla sua ex squadra, con sogni e speranze. Non viene tralasciato il mercato, con Icardi che interessa e molto ai blancos.

PARLA FIGO: “PER ICARDI VERRANNO PRESE LE GIUSTE DECISIONI”

Luis Figo, tra i più attivi e presenti del progetto Inter Forever, che riunisce i grandi ex nerazzurri, ha parlato al Corriere della Sera. Ecco le sue parole:

 

Jurgen Klinsmann ha dichiarato che il calcio italiano, per tornare grande, ha bisogno di Inter e Milan. È d’accordo?

“Le grandi squadre rendono forte un movimento perché portano qualità e grandi giocatori. Inter e Milan sono la storia; se stanno bene loro sta bene il calcio italiano”.

Nell’Inter gioca Joao Mario, nel Milan André Silva. Sono suoi connazionali, hanno qualità ma stanno facendo molta fatica.

“Sono giovani e quando cambi Paese, squadra, stile di gioco occorre tempo. Si tratta di due ottimi giocatori che non sono ancora riusciti ad adattarsi al calcio italiano. L’Inter adesso va bene, spero che questo aiuti Joao Mario“.

In questi giorni si parla del possibile trasferimento di Mauro Icardi al Real Madrid. L’Inter che vuole tornare in alto può permettersi di cedere il suo capitano?

“È chiaro che non fa bene all’Inter né al calcio italiano perdere grandi giocatori. Però un club ha la sua politica, il suo progetto; l’Inter farà le scelte più appropriate”.

Ma lei, se fosse presidente dell’Inter, preferirebbe avere Icardi o i 110 milioni della sua clausola rescissoria?

“Io preferisco vincere”.

E secondo lei il campionato lo vincerà ancora la Juve?

Io spero l’Inter. Juventus e Napoli sono forti; mi auguro di vedere una lotta a tre con l’Inter in corsa”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy