Samaden: "La Supercoppa ci dà soddisfazione, Colidio gran giocatore"

Samaden: “La Supercoppa ci dà soddisfazione, Colidio gran giocatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ uno dei principali artefici dei successi della Primavera nerazzurra e non solo. Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell’Inter, ha parlato del futuro a Sky Sport.

SAMADEN: “COLIDIO E’ FORTE, EMMERS PRONTO AL SALTO”

Queste le sue parole. “La vittoria della Supercoppa ci dà soddisfazione, soprattutto se conquistata al Meazza davanti a tanti spettatori. Ora però siamo già ripartiti e ci siamo rimessi al lavoro. Colidio ha dimostrato di essere forte, potenzialmente un grande giocatore, dovremo essere noi pazienti. Qualcuno è già pronto per la prima squadra e ha già fatto il primo passo, come Vanheusden e Pinamonti. Oltre a Colidio e Odgaard, anche Emmers è pronto a raggiungere il calcio vero prima di altri. E’ argentino, quindi è facile paragonarlo a Milito e Higuain. E’ un tipo di giocatore simile, ma deve ancora completarsi. Nel complesso, un giocatore interessanti”.

Il settore giovanile è la chiave più importante per far ripartire il calcio italiano. Non è tutto da buttare, ma serve intervenire sulle seconde squadre, andare nelle scuole e far fare più sport ai ragazzi come fanno in Germania. Da noi, si passa da Spalletti, Ausilio e Baccin: sono loro a capire chi è pronto per il grande passo. Il mister è molto attento ai giovani, 5-6 di loro ogni volta possono allenarsi insieme ai grandi. Ho qualche rimpianto: Balotelli, Benassi, Duncan, il secondo è il mio più grande rimpianto. Colidio può continuare così, per fortuna ha come modello Mauro Icardi, anche se per caratteristiche sono diversi”.

fonte foto: screenshot YouTube

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy