Durante: “Gabigol non è un “furbo”, ora vale meno della metà. All’Inter offese, alla Juve Pallone d’Oro”

Le parole dell’operatore di mercato Sabatino Durante sul brasiliano dell’Inter.

 

“GABIGOL SI E’ SENTITO SIMILE A RONALDO”

Il noto agente ed esperto di mercato brasiliano Sabatino Durante, a TMW Radio ha parlato della situazione di Gabigol sempre più lontano dai nerazzurri: “Vi racconto un episodio: Tite era indeciso tra Gabriel Jesus e Gabigol, gli ho mandato il video di Paolo Rossi nel Mondiale del 1982 e si è deciso sull’attaccante del City. Gabigol ha qualità, ma il problema è che l’Inter non punta sui giovani”.

“In Brasile non esiste una squadra con 22 titolari, ci sono 11 giocatori e i panchinari. Non si può prendere una stella del Santos senza farlo nemmeno 90 minuti. Gabigol poi non è molto intelligente e quando è stato accostato a Ronaldo pensava di poter fare qualsiasi cosa.  Si è perso, andando in Portogallo facendo lo stesso errore.”

LEGGI ANCHE:  ULTIM'ORA - Sensi lascia l'Inter: rimane in Serie A

“Ora ha perso la fiducia in se stesso. Non crede più su di lui. Ai dirigenti dell’Inter ho detto che se fosse andato alla Juventus avrebbe vinto il Pallone d’Oro. Mentre a Milano avrebbe conquistato solo un mal di testa”.

Fonte foto copertina: screen youtube

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI