C&F - Inter, da Suning e partner cinesi ricavi per 74,8 milioni

C&F - Inter, da Suning e partner cinesi ricavi per 74,8 milioni

Dall'Assemblea dei soci dell'Inter di oggi sono emersi i numeri del bilancio nerazzurro. Il fatturato vale 318 milioni. Di questi, 74.8 sono arrivati dalla dirigenza cinese per l'Inter Suning, quindi, fondamentale per il rispetto dei parametri Uefa. Questi sono i dati riportati da Calcio&Finanza.

INTER SUNING TI DA UNA MANO: 75 MILIONI DI RICAVI

L'assemblea di stamattina ha approvato il bilancio al 30 giugno 2017. L'aumento dei ricavi è stato esponenziale: 318 milioni per un 33% in più. Di questi, 74.8 sono arrivati da Suning. L'effetto della proprietà cinese, per nulla decisivo nel bilancio dello scorso anno, ha portato invece ad incidere per quasi un quarto (23,5%) sulle casse nerazzurre. Al netto, si sale intorno al 27,3%. Per la maggior parte, sono contratti di sponsorizzazione stipulati nel periodo in esame (stagione 2016/2017) con lo Jiangsu Suning Sport Industry Co., il gruppo proprietario delle azioni nerazzurre. Di questi, molti legati alla denominazione dei centri sportivi dell'Inter, (gli "ex" Appiano ed Interello). Solo per aver ridenominato i centri sportivi, si è toccata la cifra di 44 milioni.

In più, vanno considerati il contratto di nuova sponsorizzazione per una società cinese non legata a Suning per l'acquisizione di determinati diritti del marchio dell'Inter per l'utilizzo in stati come Cina, Malesia, Singapore, Indonesia, Giappone e Corea. C'è decisamente un nome, dietro la rinascita dell'Inter Suning ha mantenuto tutto quello che è riuscita a mantenere.

fonte foto: screenshot YouTube

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Piergiuseppe Pinto
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram