GdS - Donadoni si affida a Palacio per sfatare il tabù Inter

Inter, domani la prima sfida da ex di Rodrigo Palacio


Bologna che si prepara alla gara con l’Inter affidandosi ad uno degli ultimi arrivati: Rodrigo Palacio. Donadoni infatti si aggrapperà all’esperienza dell’argentino, ex nerazzurro, per provare a fare il colpaccio.

DONADONI SI AFFIDA A PALACIO

Bologna che cercherà disperatamente di sfatare il tabù Inter. Per farlo Roberto Donadoni chiederà gli straordinari al Trenza Palacio. Sono ben 15 anni che al Dall’Ara i padroni di casa non riescono a battere l’Inter. In quella occasione furono Pecchia e Zauli a firmare il 2 a 1 per i rossoblù. Dal 2002 solo delusioni per i felsinei:  i nerazzurri hanno addirittura vinto 9 incontri su 11. L’ultima la scorsa stagione, quando risultò decisiva l’unica rete italiana di Gabigol.

5 ANNI IN NERAZZURRO

Rodrigo Palacio affronterà per la prima volta l’Inter da avversario dopo la sua esperienza nerazzurra dal 2012 al 2017. L’argentino ha totalizzato a Milano ben 169 presenze condite da 58 reti: 39 in Serie A, 13 in Europa League e 6 in Coppa Italia. Il suo arrivo a Bologna è stato legato alla volontà di giocare ancora nel massimo campionato per mettere la sua esperienza e il suo grande spirito di sacrificio al servizio di una squadra giovane come quella emiliana. L’ex c.t. azzurro quindi chiederà gli straordinari al l’ex Boca, che certo conosce bene i punti deboli di Handanovic: staremo a vedere se quella di Donadoni sarà una scelta azzeccata e se il Trenza avrà il cuore di trafiggere il suo vecchio amore.

Fonte immagine in evidenza: Screen Youtube

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy