GdS – Inter, per la difesa resta in pole Mangala: manca solo l’ok del City

Spalletti potrà puntare anche su Mangala. Un colosso in difesa. Pagato milioni su milioni dal City non ha mai (o quasi) impressionato. Ora si potrà riscattare all’Inter.

UNA ROCCIA PER LUCIANO SPALLETTI

Corre, corre tanto la trattativa che dovrebbe condurre Eliaquim Mangala all’Inter. La Gazzetta dello Sport, questa mattina scrive che il City e l’Inter sono davvero vicini, manca poco: “Mangala vuole l’Inter, manca invece ancora l’intesa fra nerazzurri e Manchester City, ma siamo davvero in presenza di piccolissimi dettagli – si legge -. Altre piste, più complicate però: Otamendi sempre del Manchester City, poi Kimpembe del Paris Saint Germain che non sembra voler togliere e Foyth dell’Estudiantes. L’ultima idea di ieri è stata su Mustafi dell’Arsenal: sondato il giocatore, ma trattativa quasi impossibile con gli inglesi”.

LEGGI ANCHE:  Skiniar lascia subito? Nome dalla Serie A per l'Inter: le cifre

Un mercato che alla fine è decollato. L’Inter ha cambiato praticamente tutta la difesa. Si sapeva che con Luciano Spalletti si faceva un mercato intelligente. Infatti ha sistemato in 2 mesi tutto quello che c’era da sistemare negli anni. L’Inter ha avuto sempre una grande rosa, soprattutto in attacco. Ma la difesa è stata sempre il vero problema. Ora con due terzini nuovi, due centrali nuovi la rivoluzione può solo che iniziare.

Fonte foto copertina: screenshot youtube

 

Sei qui: Home » News Inter » GdS – Inter, per la difesa resta in pole Mangala: manca solo l’ok del City