Inter finalmente possiamo dirlo: Fair Play Finanziario #Ciaone

Inter finalmente possiamo dirlo: Fair Play Finanziario #Ciaone

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo cinque anni il Fair Play Finanziario ha smesso di tormentare le sessioni di calciomercato interiste. Con questo pezzo vorrei raccontarvi tutto il mio, e di tutti gli interisti, sollievo.

GRAZIE A SABATINI ED AUSILIO

Un sentito grazie agli uomini mercato dell’Inter Walter Sabatini e Piero Ausilio. Grazie per essere riusciti a trovare i trenta milioni necessari per risolvere finalmente la grana FPF.

Fonte foto: inter.it

Il tutto senza cedere i big in rosa. Riuscire ad annullare le perdite del bilancio grazie alle cessioni di Banega, Caprari, Dimarco, Miangue ed Eguelfi è stato un vero e proprio capolavoro. Grazie alla loro bravura finalmente si potrà sognare un mercato senza restrizioni e sognare di poter partecipare alla prossima Champions con la rosa a pieno regime, e non con la versione lite come nella ultima deludente Europa League. Una soddisfazione immensa per un ragazzo che ha vissuto gli anni d’oro dei 5 scudetti di fila da bambino e gli anni di piombo del FPF durante la sua adolescenza.

GRAZIE SUNING

Un grazie anche alla famiglia Zhang. Senza la potenza economica di Suning tutto questo non sarebbe mai accaduto.

Fonte foto: inter.it

Le multimilionarie sponsorizzazioni arrivate in questi 12 mesi dalla Cina sono state una manna. Senza questa pioggia di soldi probabilmente un big come Perisic sarebbe stato realmente venduto. Certo agli Zhang non gli si perdona ancora il ricco e al tempo stesso fallimentare mercato dell’estate scorsa. Ma da gennaio sembra abbiano compreso meglio i problemi dell’Inter e stanno lavorando con serietà per risolverli.

UN ABBRACCIO A TUTTI I GUFI

Un ultimo pensiero va a tutti coloro che negli anni hanno pronosticato il fallimento della società. Vi auguro 5 anni di Fair Play Finanziario a tutti voi. Il mitico grido #LibriInTribunale da oggi sarà solo un ricordo. Un abbraccio va dato anche alla Uefa, che il pugno di ferro lo ha utilizzato solo con Inter e Roma, mentre per le altre big europee ha usato il guanto di velluto. Riferimenti a Barcellona, Psg e Manchester City puramente voluti. Ora che l’Inter ha nuovamente pieno controllo delle proprie azioni economiche e non dovrà dare più conto a i signori di stazza a Ginevra mi auguro che si possa zittire anche sul campo tutti coloro che negli anni hanno riso alle spalle della Beneamata. #InterIsComing, stavolta è vero!

Fonte immagine in copertina: Inter.it

PERISIC RIMOSSO DAL MERCATO: I DETTAGLI

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy