Spalletti: "Valero cambierà squadra, ma noi siamo a posto. Szczesny..."

Spalletti: “Valero cambierà squadra, ma noi siamo a posto. Szczesny…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo aver ricevuto il Premio Nicola Ceravolo a Catanzaro.

Spalletti: “Cercheremo di migliorare la rosa rispettando il FFP”

Il tecnico nerazzurro ha subito parlato del premio vinto: “E’ un premio bellissimo da ricevere per l’albo d’oro e per il personaggio che era lui. Questa città ha dei valori ed è un territorio bellissimo: festeggiare qui il premio è un onore.

Fonte foto: inter.it

Una battuta sul prossimo mercato: “Noi partiremo il 6 per il ritiro, poi vogliamo fare qualcosa di importante: la rosa ha dei giocatori forti e con valore. Noi prendiamo intanto in considerazione i giocatori che già abbiamo che mi piacciono, poi cercheremo, dentro le regole del FFP, in cui dovremo operare in uscita, di mettere mano e di migliorare la rosa”.

Cosa serve per la Champions? Spalletti risponde così:  “Juventus, Roma e Napoli sembrano quasi impossibili dati i punti di distanza che ci hanno dato la scorsa stagione, ma l’obiettivo è quello di ridare la storia che l’Inter merita. Fare 9-10 vittorie in più in un campionato non sarà facile. Mi piacerebbe far giocare Icardi e Totti insieme, ma bisognerebbe considerare anche il resto della squadra”.

Spalletti: “Szczesny? Abbiamo Handanovic”

Si torna a parlare di mercato. Tra i nomi usciti ci sono stati anche quelli di Szczesny e Borja Valero: ” Abbiamo Handanovic, che è un giocatore forte e che ho già allenato, per il momento abbiamo lui e vogliamo fare belle cose con chi c’è già. Il polacco è moderno, sa usare i piedi e con questa qualità il comandare il gioco è più facile. Borja Valero è un giocatore che ho già guardato, l’Inter lo ha seguito quando non c’ero: cambierà squadra, per il momento noi siamo a posto, abbiamo molti centrocampisti, ma lui è un giocatore di sicuro affidamento e di qualità. Questo premio sarà un buon portafortuna”.

Un parere anche sul caso Donnarumma: “Diventa difficile entrare a giudicare quale sia il comportamento di giocatore, procuratore e club. Tutti si stanno comportando entro certe regole e credo troveranno la soluzione migliore per tutti. Il ragazzo ha fatto vedere di essere una persona matura, secondo me necessita di ulteriore tempo e quello che sta venendo fuori va vedere che possono esserci dei ripensamenti. Inter? Per uno come Donnarumma sono pronti tutti, è un predestinato, ma ci sono anche altri grandi portieri ed uno di questi è sicuramente Handanovic”.

Infine, un commento sul possibile arrivo di Rudiger: “E’ un grandissimo. In difesa faremo sicuramente qualcosa, ma è prematuro e scorretto dire il nome”.

Fonte foto in evidenza: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy