Lazio Inter 1-3, rimonta nerazzurra con Andreolli ed Eder: la sintesi del match

Lazio-Inter 1-3, rimonta nerazzurra con Andreolli ed Eder: la sintesi del match


Nella 37esima e penultima giornata del campionato di Serie A, Lazio Inter finisce 1-3. Nel primo tempo, i biancocelesti la sbloccano con Keita, che trasforma un rigore procurato da Murillo. I nerazzurri, però, pareggiano con Andreolli e rimontano con un autogol di Hoedt. Nella ripresa, ci pensa Eder a trovare il terzo gol. I biancocelesti, nervosi per tutto il secondo tempo, chiudono in 9 per le espulsioni di Keita Lulic.

LAZIO INTER, PRIMO TEMPO: NERAZZURRI SUL 2-1 

I minuti iniziali vedono i biancocelesti impostare il gioco e i nerazzurri cercare la ripartenza. La partita non vive di fiammate fino al minuto 17. Murillo atterra Felipe Anderson in area. Dal dischetto si presenta Keita, che fa 1-0 e porta in vantaggio la Lazio. Nell’occasione, il colombiano si fa male, e dopo 23 minuti è costretto a lasciare il campo, sostituito da Santon. Nel frattempo, il settore ospiti si svuota.

Al minuto 32, da calcio d’angolo, l’Inter pareggia. Angolo di Brozovic, spizzata di Perisic e colpo di testa vincente di Andreolli. Dopo 6 minuti, arriva addirittura la rimonta dei nerazzurri. Sul cross, deviato, di Candreva, Hoedt anticipa Vargic e realizza un autogol. La reazione della Lazio è tutta in un pallonetto di Keita terminato fuori. Il classe ’95, però, era in fuorigioco. Dopo un minuto di recupero, il primo tempo di Lazio Inter finisce 1-2.

LAZIO INTER, SECONDO TEMPO: EDER CHIUDE LA PARTITA

Ripresa che si apre subito con una punizione di Eder che finisce a mezzo metro dal palo di sinistra difeso da Vargic. Il numero 23 è ancora protagonista dopo un minuto. Il contropiede è guidato da Candreva, ma il suo sinistro è alto sopra la traversa. La più grande occasione, però, è per i biancocelesti. Al 57′, verticalizzazione di Keita e destro violentissimo di Immobile, che però colpisce la traversa. Al 65′, l’evento che sembra cambiare il match: il numero 14, già ammonito, cade in area. Di Bello, però, estrae il giallo per simulazione e, quindi, il rosso. Finisce così la partita di Keita. 

L’Inter allora ne approfitta e, al minuto 73, trova il 3-1. Conclusione di Perisic salvata sulla linea da Lombardi. Sulla ribattuta arriva Eder, che trova il terzo gol. La Lazio si innervosisce: Lulic, già ammonito, prende il secondo giallo e si fa espellere, i biancocelesti chiudono in 9. Vecchi, allora, concede spazio a Pinamonti, fresco di rinnovo, che entra al posto dell’autore del 3-1. L’ultimo cambio vede entrare Banega al posto di Medel. Sul tiro di Pinamonti che finisce sull’esterno della rete, finisce la partita. L’Inter torna alla vittoria dopo otto partite. Magra consolazione, con l’Europa League matematicamente irraggiungibile.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy