GdS - Berardi e Bernardeschi: Oggi l’uno contro l’altro, domani insieme all'Inter? Suning è pronta a...

GdS – Berardi e Bernardeschi: Oggi l’uno contro l’altro, domani insieme all’Inter? Suning è pronta a…


I due talenti italiani, Berardi e Bernardeschi, sono obiettivi dichiarati della nuova proprietà nerazzurra. Oggi si affronteranno da avversari ma in futuro potrebbero ritrovarsi ad Appiano. Come compagni di squadra.

OBIETTIVI DICHIARATI DI SUNING

Oggi l’uno contro l’altro, domani chissà. Berardi e Bernardeschi sono i due volti italiani e talentuosi di Sassuolo-Fiorentina, in campo oggi alle 15. Ma sono anche i volti dei desideri di mercato dell’Inter di Suning, decisa a investire tantissimo sui giovani di talento del nostro campionato. L’ipotesi più probabile è che solo uno dei due arriverà sicuramente in nerazzurro, ma nulla è escluso. Perché, in caso di cessione importante, Perisic indiziato numero uno, Suning potrebbe tentare l’assalto ad entrambi.
Scrive la Gazzetta dello Sport: “Oggi pomeriggio avversari al Mapei Stadium in Sassuolo­-Fiorentina, tra un paio di mesi chissà, magari compagni di squadra all’Inter. La famiglia Zhang non ha impiegato molto tempo a intraprendere la strada col cartello «italiano è meglio». D’altronde la storia recente indica la via nazionalista quella migliore per costruire un gruppo solido attorno al quale inserire giocatori di qualità. La coppia formata da Berardi e Bernardeschi è stuzzicante per la proprietà nerazzurra. Non saranno strade comunque semplici“.

BERARDI: INTER NEL CUORE

Come è noto il calabrese da piccolo era un tifoso nerazzurro e questo è anche uno dei fattori che ha impedito alla Juve di prelevare il giocatore dal club amico Sassuolo. Scrive la rosea: “Il feeling tra il calabrese del Sassuolo e l’Inter è noto da tempo. E’, sotto traccia, uno dei motivi che hanno ritardato (e stanno ritardando) il suo approdo alla Juventus. Berardi ha un naturale senso di attrazione verso la Milano nerazzurra e da questa base di partenza il club di corso Vittorio Emanuele può partire con un sorriso.

Adesso bisognerà rimodulare tutto dopo un campionato complicato per Berardi. L’attaccante è rimasto fermo quattro mesi e poi ha lavorato per ritrovare forma e brillantezza. Aprile è stato un mese più che positivo, con due gol in quattro presenze. Il che fa tornare l’aria buona, quella che al patron Giorgio Squinzi fa pensare che per il suo cartellino si possa chiedere anche 40 milioni. A suo dire, Domenico non dovrebbe muoversi da Sassuolo, ma la realtà è un’altra. E allora l’Inter resiste, assiste e insiste“.

BERNARDESCHI, IL PREDESTINATO IN CERCA DELLA CONSACRAZIONE

Federico Bernardeschi è un fiorentino DOC. Giocare per la squadra della sua città, con la 10 il numero dei propri idoli è per lui sicuramente un onore. Ma il classe ’94 ha qualità enormi che gli consentirebbero di giocare in uno dei maggiori club europei. Questo Suning lo sa e per questo è pronta a sedersi al tavolo delle trattative con i Della Valle. La “gazza” commenta così: “Per Federico c’è stato un incontro recente tra il suo agente e il d.s. Piero Ausilio 

Una chiacchierata per ribadire l’intenzione dell’Inter di andare decisa sul numero 10 della Fiorentina. La richiesta della famiglia Della Valle è altissima, intorno ai 50 milioni. Tantissimi, troppi anche per i fondi immensi di Suning. Ci sarà da lavorare di diplomazia. Con alcuni aspetti che non sono dettagli: il contratto in essere scadrà il prossimo 2019 e quindi obbliga la società a rinnovarlo subito e le richieste per il giocatore arrivano da più parti. Insomma, ci amiamo, ci stimiamo e siamo riconoscenti, ma i margini per restare a Firenze sono proprio limitati“.

FOCUS GENOA: I NOSTRI AVVERSARI HANNO MOLLATO TROPPO PRESTO

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl