Galante: "Su di me c'era la Juventus ma scelsi la Beneamata"

Galante: “Su di me c’era la Juventus ma scelsi l’Inter: ecco il motivo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervistato durante Memorabilia programma di Inter Channel l’ex difensore interista Fabio Galante ha ricordato alcuni momenti salienti dell’esperienza in nerazzurro.

GIOVANE MA CON ESPERIENZA

L‘ex difensore ha detto sul suo trasferimento: “Sono arrivato giovane a Milano. Ma ero reduce già da due campionati di Lega Pro, da due di Serie A e uno di Serie B. Sono arrivato all’Inter con esperienza e avevo appena vinto l’Europeo U-21 e fatto l’Olimpiade.

Ha poi svelato un retroscena di mercato: “C’era anche la Juventus che mi voleva. Ma parlando con Spinelli decidemmo per l’Inter. Poi mio padre grande tifoso nerazzurro era molto contento, rifarei la stessa cosa anche oggi”.

NON ABBIAMO VINTO MA C’ERANO GRANDI UOMINI

Galante ha poi parlato della sua prima stagione in nerazzurro, dove non si vinse nulla ma nella squadra c’era una solida base formata da campioni e grandi uomini, questo il testo integrale: “In quell’anno un terzo posto e la sconfitta in finale Uefa contro lo Schalke 04. C’è mancato quel piccolo passaggio per essere protagonisti. Ma c’era già una base forte fatta da campioni e anche grandi uomini. C’era sintonia. Non abbiamo vinto nulla per poco, ma eravamo sulla strada giusta.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy