Progetto San Siro, il Milan rallenta i piani di Suning?

TS – San Siro, il Milan rallenta i progetti di Suning?


Secondo l’edizione odierna di Tuttosport il continuo rinvio del closing del Milan sta ritardando anche i piani di Suning per il progetto San Siro. Infatti, il club rossonero non riesce a prendere decisioni con gli sponsor. E così Suning non può concordare un piano di intervento insieme al Milan.

PROGETTO SAN SIRO, TUTTE LE IDEE DI ZHANG

Il colosso dell’elettronica infatti ha acquistato l’Inter anche per il forte impatto che ha San Siro sullo spettatore. Per questo è intenzionata a procedere con degli interventi di rinnovamento che erano già stati pianificati al tempo della presidenza Thohir. Questi interventi in particolare riguarderebbero la chiusura del terzo anello al pubblico e l’inserimento in questo settore di strutture come negozi, ristoranti e bar.

La biglietteria nerazzurra in tal senso è già orientata a questa evoluzione. Un esempio? La distribuzione del pubblico sempre più orientata a riempire il primo anello per dare la sensazione di pienezza. Dal canto suo, secondo indiscrezioni, Zhang Jindong sarebbe stufo di aspettare la chiusura dell’acquisto del Milan. Infatti, avrebbe parlato del valore dello stadio con il sindaco meneghino Sala per una fantomatica acquisizione.  E c’è un problema di fondo: l’acquisizione non può essere avviata senza anche il consenso del Milan. I due club milanesi, infatti, hanno una convenzione del comune per la gestione dello stadio fino al 2030.

NON SOLO SAN SIRO

Ma il patron interista non ha messo gli occhi solo sullo stadio ma anche sull’area esterna al Meazza. Nelle intenzioni finali di entrambe le dirigenze San Siro dovrebbe avere due zone d’accoglienza ben separate e distinte tra loro in modo tale da avere un solo stadio ma con due diversi volti.

LA COLLABORAZIONE DI PERCASSI

La zona esterna può garantire importanti introiti con la costruzione, ad esempio, di hotel, cinema e centri commerciali. E per quanto riguarda questo ambito Suning vorrebbe coinvolgere Percassi. Infatti, il presidente della squadra bergamasca recentemente ha dato nuova linfa allo stadio di Bergamo. E Suning sembra interessata ad una collaborazione.

SACRIFICATO BROZOVIC PER IL FPF?

Copyright © 2015 Cierre Media Srl