Banega e Brozovic, Suning valuta le cessioni per sfoltire la rosa

Suning, non solo grandi acquisti: bisogna anche vendere


Suning vuole preparare un mercato d’assalto. Grandi idee all’orizzonte, ma anche possibili addii. Se non altro per sfoltire la rosa. Con due principali pedine sacrificabili.

Suning, grandi acquisti ma anche possibili cessioni

La Repubblica scrive che in casa Inter non mancano le grandi idee visto il patrimonio infinito della nuova proprietà, che solo con i nomi accostati potrebbe schierare un nuovo 11 nerazzurro.

Però gli ultimi paletti del fair play inducono almeno una sicura plusvalenza. Non necessariamente con vendite di giocatori, perché i ricavi sono aumentati. Ma due pedine sono più vicine all’addio.

Ever Banega si sta riprendendo solo ora lo scettro di giocatore di classe. Ma dalla sua parte ha un costo zero e una sicura plusvalenza in caso di cessione. Il suo prezzo oggi è lievitato intorno ai 45-50 milioni. Meno l’Inter non farebbe neanche partire un discorso.

L’altro vicino a salutare il nerazzurro è Marcelo Brozovic. Il “tuttocampista” è ai margini dei titolari, spodestato dall’exploit di Kondogbia esploso accanto a Gagliardini. Così le sirene per lui arrivano dall’Inghilterra. Tottenham, Manchester United e Liverpool su tutte. Ma anche per il croato stessa valutazione di Banega, con altra grande plusvalenza che si potrebbe verificare.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl