È un Inter da paura! Sconfitta l'Atalanta per 7-1: la sintesi

Inter da paura al Meazza! Sconfitta l’Atalanta per 7-1: la sintesi della sfida


Un Inter da paura domina sull’Atalanta e fa suo questo importantissimo scontro diretto. Ecco la sintesi del match.

INTER DA PAURA NEL PRIMO TEMPO!

Ritmi subito alti a San Siro con entrambe le squadre che attaccano. L’Inter la sblocca al 17′ con il capitano: Banega cerca il bis dopo Cagliari su punizione; la palla è respinta dalla barriera ma il più lesto e Icardi che si trova il pallone lì e con il sinistro batte Berisha. Al 23′ grande azione dell’Inter: lancio di Banega per Perisic; lo stacco del croato libera Icardi che a tu per tu viene steso dall’estremo difensore avversario. Dal dischetto non sbaglia e con il cucchiaio sigla il raddoppio per i nerazzurri. Al 27′ ancora un super Icardi firma il 3-0: su cross di Banega l’argentino si fa trovare pronto e di testa sigla la sua tripletta personale. L’Inter non si ferma qui: Candreva vede l’inserimento di Banega che in area di rigore infila un Berisha immobile sulla sua destra. Ancora Banega sigla il pokerissimo: su contropiede ancora una volta l’asse Candreva-Banega è decisivo; El Tanguito col sinistro batte per l’ennesima volta il portiere albanese. Al 42′ l’Atalanta trova il goal del 5-1 con lo svizzero Freuler; dopo una bella azione batte Handanovic con un destro a giro.

NELLA RIPRESA L’ALLUNGO

Al 7′ del secondo tempo anche Gagliardini partecipa alla festa nerazzurra. Un ispiratissimo Banega salta la difesa, lo vede da solo in area di rigore e col destro la mette nel sette. Classico goal dell’ex. La giornataccia per Berisha non finisce qui: Icardi subisce fallo sulla tre quarti e Banega si occupa della punizione; con un destro sul palo del portire beffa l’albanese e sigla il 7-1; tripletta anche per lui quest’oggi.

I nerazzurri con una super prestazione vincono questo fondamentale scontro diretto e si portano momentaneamente al quarto posto. Un Inter da paura.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl