Investimenti Suning, si lavora portare l'Inter al top in Europa

Il piano di Suning per l’Inter: più tifosi nel mondo e al top in Europa


Investimenti Suning, il gruppo cinese a capo dell’Inter ha iniziato il suo percorso per portare la società nerazzurra di nuovo in alto. Tante le azioni già messe in atto e gli obiettivi per il futuro.

Investimenti Suning, sistemare i conti per il ffp

Calcio e Finanza scrive di come Suning stia lavorando in maniera rapida ed efficace per riportare in alto l’Inter. I primi investimenti fatti dai cinesi hanno avuto l’obiettivo di sistemare i conti per il Fair play finanziario e superato questo ostacolo si punterà a migliorare il fatturato per superare quota 200 milioni di euro. Finora  nuovi proprietri dell’Inter in 8 mesi hanno già fatto alcuni investimenti. 1) 270 milioni per rilevare il 68,55 % delle quote nerazzurre, oltre al carico dei debiti della società. 2) Un finanziamento soci di 180 milioni per restituire i soldi a Thohir dopo il prestito dell’indonesiano da 131 milioni. 3) Sul mercato già investito per 130 milioni con 4 giocatori come Candreva, Gabriel Barbosa, Joao Mario e Galiardini. 4) Sponsorizzazioni per kit di allenamento, Pinetina e Interello, per il valore di 15 milioni.

I prossimi obiettivi

Questi solo i primi passi della scalata dell’Inter sotto la guida di Suning. Ma i cinesi hanno altri obiettivi. Vogliono infatti superare il Milan come numero di tifosi in Asia. Nel mondo l’Inter è al nono posto tra le squadre con maggiori fan nel continente asiatico, quarta in Cina. Il Milan però è ancora davanti. Per lanciare il club in Asia un altro obiettivo è investire nella televisione. Suning infatti oltre la sponsorizzazione di suning.com, ha portato in Cina Inter Channel, la televisione ufficiale nerazzurra, attraverso la PPTV.

In questo modo vengono mandati alcuni video del passato e le conferenze stampa tradotte. Infine tra gli obiettivi più importanti c’è l’aumento degli sponsor. In breve tempo infatti sarà annunciato un importante sponsor. In più c’è la possibilità di portare nelle casse nerazzurre gli incassi dei diritti d’immagine dei giocatori da cedere ad una società cinese per il mercato locale.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl