Biasin: "Mettere in discussione Pioli è una follia"

Biasin: “Mettere in discussione Pioli è una follia”


Fabrizio Biasin non ci sta. Il noto giornalista di Libero e Tuttomercatoweb, noto tifoso della Beneamata, non ha digerito le varie voci che vedrebbero Stefano Pioli già in discussione per la prossima stagione.

BIASIN: “PIOLI SILURATO? CI VEDO DELLA FOLLIA”

Con questo post polemico sulla sua personale pagina Facebook, l’opinionista di Tiki Taka ha preso posizione in maniera netta contro le voci che si inseguono da stamattina circa i contatti già avviati con altri e più appetibili allenatori:

“Certezze:‬

‪1) C’è Conte.‬
‪2) Anzi no, il Cholo.‬
‪3) Forse Allegri.‬
‪4) Comunque stagione andata.‬
‪5) E in ogni caso Pioli ha fallito.‬

‪Pioli:
2.21 punti di media‬ per partita.
6 punti dal terzo posto.
12 partite da giocare.
Spogliatoio stra-unito.

‪Scusate, ma io ci vedo della follia‬”.

Un discorso ineccepibile, dal momento che la velocità col quale Pioli è stato messo sulla graticola sembra sembra davvero inopportuna. Si può sbagliare una partita, un assetto tattico, ma la fine del viaggio non è così vicina. Un viaggio reso possibile dall’imediatezza con cui l’allenatore ha fatto centro all’interno della squadra.

 




Loading...

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl