FOCUS SULL'AVVERSARIO - Inter Sparta, cechi imbattuti da 50 giorni

FOCUS SULL’AVVERSARIO – Inter Sparta, cechi imbattuti da 50 giorni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il focus di oggi riguarda gli ultimi avversari dell’Inter in Europa League. Inter Sparta non inciderà sull’egemonia del girone, ma non per questo i cechi non daranno il massimo. Con questa partita, può continuare una lunga striscia di risultati positivi.

Inter Sparta, la svolta ceca arriva dall’esonero di Scasny

Quando, nella partita d’andata, Inter Sparta arrivavano in due momenti diversi, nessuno pensava a ciò che sarebbe successo da due mesi in avanti. I cechi, dopo la sconfitta per 2-0 contro lo Slavia, hanno sollevato dall’incarico Zdenek Scasny. La seconda giornata di Europa League, però, disse ben altro: 3-1 per i cechi. Da allora, lo Sparta ha cominciato una piccola rimonta in campionato, passando dal quinto al terzo posto. In Europa League, i cechi hanno decisamente ingranato la quarta, arrivando ai 12 punti che, attualmente, garantiscono il primo posto.

Nella 1. Liga, la prima divisione ceca, le cose sono andate via via migliorando: ad eccezione della sconfitta contro i campioni in carica del Viktoria Plzen, gli uomini di Zdenek Svoboda hanno realizzato una serie positiva di 7 partite consecutive tra campionato ed Europa League, con soli 2 gol subiti. In coppa di lega, è arrivata la sconfitta contro il Zlin per 3-1, ultimo risultato negativo per i cechi. Svoboda Inter Sparta

Sparta Praga, fortino ceco: 2 gol subiti negli ultimi 50 giorni

Uno dei punti forti dello Sparta è sicuramente la difesa: il reparto, guidato da un ottimo Vaclav Kadlec e protetto tra i pali da Tomas Koubec, ha preso solo 2 gol in questa serie positiva. Gli unici gol subiti, infatti, sono arrivati contro il Kralove e il Teplice in prima divisione ceca. In Europa League, lo Sparta Praga, dopo i 3 gol subiti contro il Southampton all’esordio e il gol di Mauro Icardi all’andata, non ha più subito alcuna rete nei successivi 3 incontri. Cechi che, quindi, vantano uno dei migliori reparti difensivi dell’intera competizione.

Una buona parte del merito, certamente, va attribuita anche ad un buon centrocampo: nel 4-4-2 dei cechi, infatti, molta copertura è garantita dagli interni di centrocampo, ruoli che stasera verranno probabilmente coperti da Dockal e Marecek. Per quanto importante possa non essere Inter Sparta, i cechi vorranno sicuramente continuare questa striscia di risultati positivi. Una vittoria a conclusione del girone, soprattutto dal punto di vista psicologico, può essere molto utile.

Turnover stasera per Svoboda: ecco chi dovrebbe scendere in campo

Ecco perché, nonostante una partita in cui lo Sparta, in termini di classifica ed obiettivi, non abbia nulla da chiedere, Svoboda non vorrà sfigurare. Questo, però, non garantirà turnover per il tecnico dei cechi. Con in porta Koubec, la difesa verrà comunque guidata da Kadlec. A centrocampo, oltre ai già menzionati Dockal e Marecek, giocheranno Zahustel e Holzer. In attacco, spazio a Lafata e Julis.

SPARTA PRAGA (4-4-2): Koubek; Karavaev, Mazuch, Kadlec, Nhamoinesu; Holzer, Marecek, Dockal, Zahustel; Lafata, Julis. Allenatore: Zdenek Svoboda

CLICCA QUI PER LEGGERE L’UNDICI NERAZZURRO

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy