EUROPA LEAGUE Inter, grana per Pioli. Dopo Medel si ferma Santon

EUROPA LEAGUE Inter, Pioli perde Santon per la partita contro l’Hapoel


Giovedì in Europa League Inter e Hapoel Be’er Sheva si affronteranno per la quinta partita del girone. Ma per Pioli c’è un’altra grana dopo l’infortunio di Medel. Si tratta di Davide Santon, che salterà la partita di giovedì.

IN EUROPA LEAGUE INTER SENZA SANTON

Tra due giorni in Europa League Inter e Hapoel Be’er Sheva scenderanno in campo in Israele. L’Inter dovrà fare a meno di due giocatori. Uno è Medel, che si è infortunato durante il derby. L’altro è Davide Santon.

Oggi il terzino italiano ha subito un leggero affaticamento del quadricipite della coscia sinistra. Per qualche giorno lavorerà precauzionalmente a parte.

CONTINUANO GLI INFORTUNI

Durante questa stagione, i nerazzurri hanno dovuto far fronte a vari infortuni. Gli ultimi in ordine di tempo sono stati quelli di Medel e di Santon. Ma la serie di stop è iniziata già ad agosto, con Ansaldi che è dovuto restare fermo ai box per lungo tempo.

europa league inter santon

Poi gli infortuni di Nagatomo, Ranocchia, Joao Mario, Murillo. Inoltre Andreolli è arrivato già infortunato dopo l’anno di prestito al Siviglia e ancora non ha visto il terreno di gioco con la prima squadra.

Al di là di Andreolli, i numerosi infortuni in casa Inter possono essere sinonimo sì di sfortuna, ma anche di una preparazione estiva non ottimale. Sicuramente sul lavoro estivo fatto da Mancini avrà inciso (negativamente) il rapporto teso con la società. Poi l’arrivo di de Boer, ora quello di Pioli.

Tre modi di lavorare completamente diversi, anche dal punto fisico. Pioli riuscirà ad ovviare all’assenza di Santon avendo in rosa altri quattro terzini (Nagatomo, D’Ambrosio, Miangue e Ansaldi). Ma l’assenza di Medel peserà sicuramente di più. Pioli aveva deciso di affiancarlo a Miranda nel duetto di difensori centrali. Con il cileno in campo, nel derby l’Inter ha sofferto poco e nulla. Dopo l’ingresso di Murillo al suo posto, la solidità difensiva è venuta meno.

La speranza è che ora si interrompano gli infortuni e che anche i risultati sportivi migliorino.

QUI LE ULTIME SU MEDEL

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy