Sneijder ha voglia di Milan o Milano? Quel retroscena sull'auto-proposta in estate e sul rifiuto nerazzurro

Sneijder ha voglia di Milan o Milano? Quel retroscena sull’auto-proposta in estate e sul rifiuto nerazzurro


Hanno destato molto scalpore le dichiarazioni di Wesley Sneijder, una delle bandiere nerazzurre del Triplete, riportate stamattina dalla Gazzetta dello Sport, attraverso le quali si è praticamente proposto al Milan per le prossime sessioni di mercato, confessando l’inaspettato desiderio di vestire la maglia del Diavolo in futuro. Voglia di Milan, o di Milano?

Wesley SneijderIl trequartista del Galatasaray già nelle parole di stamani aveva parlato della voglia di tornare nella città del Duomo, ragion per cui potrebbe pensare di tornare anche all’Inter nonostante si sia sentito tradito e abbia parlato di una società finita dopo l’addio di Massimo Moratti. Peccato però che, secondo alcune nostre fonti, il buon Wes si sia proposto in estate alla società cinese nerazzurra, confidando nella possibilità di essere ripreso. L’Inter avrebbe però risposto picche senza pensarci troppo, sia per l’età e l’eventuale costo dell’operazione, che per un ricordo di un giocatore non estremamente professionale nelle sue ultime annate nerazzurre, amante dello stile di vita meneghino.

Oltretutto, dietro le voglie di Snejider ci sarebbe anche una decisa spinta da parte della moglie Yolanthe Cabau, modella e che, logicamente, vorrebbe reinserirsi nel mondo della moda milanese per far decollare ulteriormente la sua carriera. Chissà quindi se, dietro le parole al veleno apparse stamattina sulla Rosea, non ci sia dietro un pizzico di rabbia per essere stato rifiutato qualche mese fa nonostante quanto abbia dato in passato alla causa. A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca: potrebbe anche essere questo il caso.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy