GdS - Joao Mario, uomo chiave del centrocampo dell'Inter: le motivazioni

GdS – Joao Mario, uomo chiave del centrocampo dell’Inter: le motivazioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Gazzetta dello Sport mette in evidenza il profilo di Joao Mario, designato come possibile uomo chiave in casa Inter. Infatti, il centrocampista portoghese in queste prime giornate è stato impiegato ben 780 minuti, rendendolo così il più utilizzato tra i centrocampisti nerazzurri.

Inoltre, ha giocato in più posizioni tanto che la sua duttilità potrebbe essere la chiave decisiva contro il Milan. Il centrocampista nerazzurro ha la pazienza e la saggezza per concretizzare il gioco dell’Inter. I dati Opta, inoltre, affermano che non eccelle in nessuna graduatoria ma è tra i migliori in tutte.joao-mario-empoli

Infine, altro aspetto positivo è il suo passato nei derby: sconfitto solo una volta contro il Benfica, anche se non ha mai segnato in 6 presenze (3 vittorie e 2 pareggi). Derby in famiglia ne ha giocati, invece, tre. Infatti, contro suo fratello, in forza al Braga, ha vinto due volte in campionato, ma è stato eliminato in Coppa. Ma il Portogallo non è l’Italia: il derby di Milano è tutt’altra storia e il portoghese lo sa bene.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy