GdS - Pioli subito in salita: in campionato via al trittico Milan-Fiorentina-Napoli

GdS – Pioli subito in salita: in campionato via al trittico Milan-Fiorentina-Napoli


Non c’è tempo per guardare indietro e neanche per pensare troppo a cosa è stato fino ad oggi il cammino dell’Inter in Serie A e in Europa League. In 31 giorni Pioli si giocherà tutte le carte per il campionato e per la coppa, un avvio terribile, degno delle Dolomiti.

pioli-icardi

Scrive La Gazzetta dello Sport che Stefano Pioli ha già affrontato due grandi salite alla guida del Bologna e della Lazio. Con i felsinei subentra a Bisoli con la squadra penultima dopo 4 sconfitte ed un pareggio, ingranando subito con 3 vittorie e 1 pareggio, scalata poi lenta ma costante, con una striscia di 7 risultati utili tra gennaio e febbraio e successivamente aprile e maggio, col risultato di finire con 15 punti in più rispetto alla zona retrocessione, a 5 punti dalla Roma e 7 dall’Inter.

Con la Lazio, Lotito affida a Pioli la squadra dall’estate, inizio pessimo con tre sconfitte su quattro gare poi sprint che porta alla qualificazione per la Champions League con un incredibile terzo posto.

Con l’Inter terza salita, Serie A che si presenta a Pioli con Milan, Fiorentina e Napoli, tutte dirette contendenti al trono Champions, in mezzo, tra rossoneri e viola, l’importante trasferta di Be’er Sheva, quando i nerazzurri faranno visita a Buzaglo e Lucio Maranhao sperando che una vittoria sia ancora importante per la qualificazione.

Dopo il Napoli gara casalinga contro lo Sparta Praga e stesso discorso con l’Hapoel, Pioli spera che la qualificazione passi per San Siro con l’ultima partita di Europa League, fino ad arrivare alle ultime tre sfide, Genoa, Sassuolo e Lazio, conclusione di un tour de force proprio con l’ex squadra dell’allenatore parmense, solo allora si saprà che futuro avrà l’Inter, se sul divano a vedere le coppe e navigare a centro classifica senza stimoli o essere realmente “potenziata” da avere futuro in due competizioni.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy