Inter, doppio ostacolo verso Semedo: una diretta concorrente e una clausola molto alta

Inter, doppio ostacolo verso Semedo: una diretta concorrente e una clausola molto alta


Tra i vari nomi di terzini che potrebbero interessare l’Inter nelle prossime sessioni di mercato era stato inserito anche quello di Semedo, giocatore classe 1993 in forze al Benfica e oggetto già da molto tempo dell’attenzione di diversi top club europei. Secondo quanto scritto da A Bola, autorevole quotidiano sportivo portoghese, il Bayern Monaco avrebbe fatto passi avanti nella trattazione del terzino nel mirino di Ausilio. I bavaresi vogliono infatti provvedere al più presto all’acquisto di un erede di Lahm e per questo sono stati inviati alcuni emissari in Portogallo nel weekend per assistere al big match tra il Benfica e il Porto.

Philipp Lahm

Il Bayern ha già dei buoni rapporti col club lusitano, come dimostra l’affare che ha portato in estate all’acquisto milionario di Renato Sanches, poi addirittura laureatosi campione d’Europa in estate da protagonista. Si è così portato in netto vantaggio anche nella corsa al terzino?  Probabile, anche perchè di milioni ce ne vorranno molti anche per portare via Semedo da Lisbona, poiché il terzino ha da poco firmato un rinnovo di contratto fino al 2021 con una clausola rescissoria da 60 milioni di euro. Si sa, del resto, come le botteghe delle squadre portoghesi sono fra le più care che esistano. Pagare moneta, vedere cammello è un detto sempre tenuto presente da quelle parti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy