TS - Biglia è il primo regalo per Pioli: assalto all'argentino già a gennaio

TS – Biglia è il primo regalo per Pioli: assalto all’argentino già a gennaio


Stefano Pioli in questi giorni osserverà la sua nuova Inter, una lacuna difficile da colmare da qui al mercato invernale è nel ruolo di regista, una figura che manca dai tempi di Thiago Motta e Cambiasso e che il nuovo allenatore ha individuato in casa Lazio: Lucas Biglia.

candreva-biglia

Biglia, secondo il Tuttosport, è ai margini del progetto biancoceleste con Simone Inzaghi, relegato ad un ruolo di secondo piano dopo che il titolare è diventato Cataldi e oltretutto a 31 anni e un contratto in scadenza nel 2018 il giocatore argentino si aspetta una chiamata da Lotito ed un contratto rinnovato almeno a 2,5-3 milioni, cifre impossibili da accettare per il presidente laziale visto che Immobile guadagna due milioni di euro a stagione ed è tra i meglio pagati.

Per Biglia così si aprirebbe la stessa strada percorsa da Hernanes e Candreva, una forzatura sul cambio di maglia intorno ad una valutazione minore rispetto all’estate, quando già Mancini bussò alla porta di Lotito per il regista. Il prezzo per Biglia sarà intorno ai 20 milioni di euro, non meno, ma calcolando che il mercato invernale porterà la fuoriuscita di alcuni esuberi in casa Inter con Felipe Melo verso la Cina e Kondogbia verso la Premier ecco che Suning potrebbe avere la liquidità necessaria per rientrare nel fair play finanziario e regalare un colpaccio per Pioli.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy