GdS - Sala: "Suning cerchi più collaborazione con la componente italiana dell'Inter"

GdS – Sala: “Suning cerchi più collaborazione con la componente italiana dell’Inter”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, è intervenuto nello stand Italia del World Travel Market 2016 organizzato a Londra e da tifoso nerazzurro ha voluto dir la sua a La Gazzetta dello Sport sul momento che passa la sua squadra del cuore.

zhang-sala

Ha ragione Tronchetti Provera quando sostiene che non si può guidare un club come l’Inter dall’altra parte del mondo – dice Sala – “Ero contento in estate, quando il club fu rilevato dal gruppo Suning, ma è fondamentale una gestione italiana sul territorio. Quando parlai con Zhang, mi disse che suo figlio sarebbe stato presente a Milano. Non basta: serve coordinarsi con la componente italiana. Forse si sarebbero evitati errori gravi come la conferma di De Boer, licenziato pochi giorni dopo o la vicenda Icardi. Si doveva sapere prima che cosa contenesse il suo libro».

Il nuovo tecnico sarà Pioli, Sala fa il punto stagionale: “Non entro nel merito delle scelte tecniche, ma la ritengo una decisione di buon senso. Da tifoso sto vivendo la stagione male, perché sono convinto che a parte la Juve non ci sia differenza con le altre grandi”.

“Per quanto riguarda il Milan mi auguro che arrivi finalmente la chiusura della trattativa con i cinesi. Inter e Milan hanno bisogno di certezze per affrontare poi un passo fondamentale: la gestione dello stadio. Ribadisco la mia proposta: un Meazza affidato ai due club, con due entrate distinte e persino due spogliatoi diversi”

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy