Milito: "L'Inter si rialzerà, ho fiducia in Zanetti. Nuovo allenatore? Avrei preso..."

Milito: “L’Inter si rialzerà, ho fiducia in Zanetti. Nuovo allenatore? Avrei preso…”


Quella di venerdì, sarà la sua ultima partita da professionista. Diego Milito è pronto a dare l’addio al calcio giocato con il Racing e, per l’occasione, a guardarlo ci saranno tanti suoi ex compagni e amici, da Zanetti e Samuel a Burdisso e Toldo. Una carriera trionfante, la sua, che lo ha visto toccare il suo punto pInter Milan vs AC Milaniù alto con la maglia dell’Inter. Il Principe si racconta a La Repubblica, commentando la situazione attuale dell’Inter. Ecco le sue parole:

“Sono certo che l’Inter si rialzerà, è solo questione di tempo. L’importante è restare tutti uniti, solo così si superano le difficoltà. Ho piena fiducia in Zanetti e Ausilio e conosco bene i valori dei nerazzurri, ma è logico che una figura come Moratti sia impossibile da sostituire”.

E ancora: “De Boer è un grande allenatore, ma non ha ottenuto risultati immediati e ha pagato le conseguenze. Io avrei preso Leonardo, lo conosco bene e ha le qualità ideali per lo spogliatoio nerazzurro. Icardi? Lui è un grande giocatore, con alti margini di miglioramento. Con la biografia non ha fatto la scelta migliore perché andare contro i tifosi è sempre sbagliato, ma i giocatori vanno giudicati per quello che fanno in campo. Un mio ritorno all’Inter? Oggi non è fattibile, ma in futuro mai dire mai. Non chiudo le porte”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy