Kondogbia: "La sostituzione contro il Bologna mi ha irritato. Addio all'Inter? Ora lo escludo, ma..."

Kondogbia: “La sostituzione contro il Bologna mi ha irritato. Addio all’Inter? Ora lo escludo, ma…”


Intervistato da L’Equipe, Geoffrey Kondogbia ha parlato nel momento personale che sta vivendo all’Inter: “Questo è il momento più duro della mia carriera. Sto giocando di meno e questo è qualcosa che non mi è mai successo, ma ce mi servirà per il futuro. Non sono in grado di esprimere me stesso e giocare a calcio come so e questo mi fa soffrire“.

kondo-bolognaIl centrocampista è poi tornato sulla sostituzione dopo nemmeno mezz’ora contro il Bologna: “Essere sostituito dopo 28 minuti contro il Bologna mi ha irritato, ma penso che questo sia normale, non capita a tutti. Io e de Boer abbiamo cercato di chiarire e tutti sanno il mio punto di vista. Penso sia stato sbagliato, ma non voglio fare altre polemiche. Rimango ottimista per il futuro”.

Il francese si è poi soffermato sulla possibilità di lasciare l’Inter: “Devo cercare di invertire la tendenza, non sono nell’ottica di un addio all’Inter. Come qualsiasi calciatore voglio giocare, per cui è certo che se non cambia la situazione potrei iniziare a pensarci, ma in questo momento una partenza è impensabile. E’ un peccato viste le buone sensazioni di inizio stagione”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy