TS - Quattro insidie minacciano la panchina di de Boer

TS – Quattro insidie minacciano la panchina di de Boer

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con il caso Icardi apparentemente superato, per i nerazzurri è il momento di affrontare problemi decisamente più seri e più urgenti.

Come giustamente riporta Tutto Sport l’Inter ha racimolato un solo punto nelle ultime 3 sfide di campionato e nelle 10 totali, comprese quelle disastrose di Europa League, 3 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Totale 11 punti.
Il tempo per mister de Boer sta passando, gli alibi diminuendo ed il rischio di una bocciatura si sta facendo via via più concreto.

L’Inter, in particolare Thohir che l’ha scelto, rimane convinta della buona scelta fatta con de Boer e del progetto intrapreso, ma alla fine contano i risultati e quelli finora rimandano, se non bocciano, l’ex allenatore dell’Ajax.
Una svolta è necessaria, ma le insidie per l’olandese non mancano.
E la prima si chiama proprio Europa League, quella che fino a questo punto, ha dato più grattacapi al mister.

zhangdeboerQuattro “cecchini” provano ad affondare il condottiero: Southampton, AtalantaTorino, e…Garcia.

La squadra inglese prevede un dentro o fuori. Se de Boer sbaglia la partita di giovedì, i nerazzurri potranno dire addio all’Europa dopo appena tre partite. E per numerosi fattori non sarà una bella cosa. L’esonero sarebbe dietro l’angolo, dove rimane appostato Rudi Garcia. Il principale candidato a prendere il posto dell’olandese.

Poi sarà il turno dell’ex con il dente avvelenato, Gasperini con la sua Atalanta proverà, come sempre, a fare lo sgambetto ai suoi ex datori di lavoro.

Non bastassero queste due partite, ecco che il turno infrasettimanale presenterà il Torino il grande spolvero, con l’ex Ljajic gran protagonista.

Giorni difficili in casa Inter ed esami finali per Frank de Boer.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy