Fair Play Finanziario, Inter convinta: rispettati i parametri dell'accordo con l'Uefa

Fair Play Finanziario, Inter convinta: rispettati i parametri dell’accordo con l’Uefa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Finalmente sembra finito un incubo: l’Inter è convinta che i suoi conti siano perfettamente in linea con i parametri del Fair Play Finanziario. A sostenerlo è l’Ansa.

thohir-JindongLa società nerazzurra il prossimo 28 ottobre nel corso dell’assemblea dei soci prevista all’Hotel Parigi approverà il bilancio fino al 30 giugno 2016 e sarà presente anche Erick Thohir, che si era impegnato in prima persona con la Uefa a far chiudere il bilancio con un passivo di massimo 30 milioni.

In caso contrario, ovvero se l’Inter non fosse riuscita a raggiungere questo obiettivo, sarà costretta a pagare una multa pari a 7 milioni di euro. Sarà poi compito di Suning e Zhang Jindong raggiungere il pareggio di bilancio entro il 30 giugno 2017.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy