TS - E' derby per Lindelof, sfida Mirabelli-Ausilio

TS – E’ derby per Lindelof, sfida Mirabelli-Ausilio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La scelta di Marco Fassone di far approdare al Milan l’ex capo degli osservatori interista, Massimiliano Mirabelli, fa di conseguenza incrociare degli obiettivi segnalati all’Inter e ora nel mirino dei rossoneri, due fra tutti, Keita Baldé e Victor Lindelof.

Victor-Lindelof

Scrive il Tuttosport che sul laziale le sirene del mercato arriveranno probabilmente a giugno, seguitissimo da Fassone e ancora presente nella lista di Ausilio, ma è sul difensore del Benfica che nascono i primi fuochi d’artificio del futuro derby.

Lindelof, centrale classe ’94 è stato vicino all’Inter già nella passata estate, ma la valutazione di 30 milioni da parte del club lusitano ha spaventato i dirigenti interisti, con i nerazzurri che a quel punto hanno deciso di investire pesantemente su Gabigol e Joao Mario, rinviando l’assalto allo svedese.

Se il Milan dovesse puntare sui suggerimenti di Mirabelli arriverebbe a Lindelof solo con i soldi dei nuovi soci, mentre l’Inter può contare sull’asse Suning-Joorabchian, poiché il giocatore, seguito dal procuratore Ramadani, lo stesso di Jovetic, è stato poi avvicinato dal procuratore iraniano, determinante per Joao Mario e consigliere della proprietà interista, con assegno pesante da indirizzare al Benfica o pensare alla possibile alternativa che risponde al nome di Rodrigo Caio del San Paolo, sondato in estate proprio dai rossoneri con Galliani.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy