GdS - Un viaggio nella Nanchino nerazzurra, tra Inter club e futuri talenti cinesi

GdS – Un viaggio nella Nanchino nerazzurra, tra Inter club e futuri talenti cinesi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A Nanchino c’è un luogo incantato oltre al Qinhuai, fiume madre della città, è stiamo parlando del’Inter Club. L’esistenza risale da molto prima che Suning comprasse il club, infatti, venne fondato nel 2007 e solo qualche mese fa ha ricevuto l’approvazione ufficiale della società con la visita del vice-presidente Zanetti.

InterinCina2

Ci si ritrova nei giorni delle partite e mentre negli autoparlanti si intona l’inno << Pazza Inter>>, si tifa, si beve, e si scherza. Nell’intervallo si partecipa alla lotteria con i premi donati da Suning, Wang Zijian e Gao Feng, presidente e vice preidente del club, dicono di essersi innamorati dell’inter quando vennero trasmesse le prime partite su CCTV, con Vieri, Ronaldo e Djorkaeff. La distanza con il cuore dall’Italia non è lontana ma nelle partite in notturna la fatica si fa sentire, dicono che quando capita riescono a seguire solo i big match anche perchè il Lunedi mattina devono andare a lavoro.

Wang Yi, segretaria del Crusader, è una ragazza che parla italiano, tifosa nerazzurra per tradizione tramandata dalla madre e lavora per l’Inter Academy di Jiangsu. Lei afferma di approvare e seguire la politica del governo di insegnare calcio nelle scuole collaborando con alcuni istituti inviando i loro allenatori nelle ore di educazione fisica. Wang Yi è sicura, piano piano nuovi talenti cinesi cresceranno.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy