Inter, è rebus per il futuro amministratore delegato dopo Bolingbroke: tre i nomi in lizza

Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’Inter a breve annuncerà la fine del rapporto con Michael Bolingbroke, che chiuderà il suo ciclo in nerazzurro, con la posizione che si è allontanata pian piano con la cessione di Thohir ai cinesi. sabatini

I nomi per la sostituzione sono diversi, ma tutti italiani. Un nome circolato è quello di Alessandro Antonelli, direttore finanziario della società nerazzurra. Ma nelle ultime ore sono venuti fuori due nuove possibilità. La prima è rappresentata da Walter Sabatini. Il d.s. della Roma dovrebbe lasciare i capitolini a breve, ma il suo ruolo più di talent scout, andrebbe a scontrarsi con Piero Ausilio.

LEGGI ANCHE:  Bellinazzo rivela: "In estate per l'Inter rischio concreto di perdere più di un big!"

L’Idea di Moratti invece è quella di Federico Ghizzoni, ex a.d. di Unicredit e uomo di nota fede nerazzurra. Questo perchè l’ex presidente nerazzurro vuole persone che conoscano la realtà italiana e che mettano competenza e fede nel lavoro per l’Inter.

Sei qui: Home » Copertina » Inter, è rebus per il futuro amministratore delegato dopo Bolingbroke: tre i nomi in lizza