Type to search

Copertina

#AskMedel: “Voglio vincere l’Europa League e dare il massimo in campionato. Banega un top, sul futuro…”

Share

Il centrocampista nerazzurro Gary Medel è stato oggi protagonista del consueto spazio dedicato alle domande dei tifosi nerazzurri attraverso l’hashtag #askMedel.  Queste le risposte più interessanti del Pitbull dal ritiro di Brunico:

Com’è stato vincere per la seconda volta consecutiva la Copa America contro una squadra come l’Argentina?
“Abbiamo fatto un grande torneo e sono contento di aver vinto contro una grande squadra come l’Argentina”.

La partita più bella della tua carriera?
“La finale del 2015 di Copa America, contro l’Argentina”.

Due anni fa hai fatto un mondiale pazzesco da difensore, ti piacerebbe giocare lì anche nell’Inter?
“Sì, se c’è bisogno gioco anche centrale”.

medel2

Ti senti pronto per la nuova stagione?
“Sì, stiamo lavorando bene e sono pronto per iniziare”.

Quale obiettivo ti poni per la prossima stagione?
“Vincere l’Europa League e lottare per il titolo”.

Gary, credo che quest’anno abbiamo una squadra più equilibrata. Che ne pensi?
“Sono d’accordo, abbiamo una buona squadra e dobbiamo dimostrarlo in campo”.

Ci hai giocato contro e adesso ti alleni con lui: Banega cosa può dare in più al centrocampo dello scorso anno?
“Banega è un grande giocatore e molto intelligente, può aiutarci nell’ultimo passaggio”.

Con quali compagni ti trovi meglio?
“Palacio, Nagatomo, Murillo e D’Ambrosio”.

Ti trovi meglio qui in Italia o negli altri Paesi dove sei stato?
“Meglio in Italia”.

Lo stadio più bello dove hai giocato?
“La Bombonera e San Carlos de Apoquindo”.

Sei il mio idolo, nella prossima stagione fai vincere l’Inter.
“Speriamo di riuscirci”. 

Preferisci giocare in una mediana a due o un centrocampo a tre?
“Mi piacciono entrambe le soluzioni”. 

Ma è vero che tifavi Colo Colo da piccolo?
“No. Giocavo nel Colo Colo ma da quando ho avuto coscienza ho sempre tifato Universidad Catolica”. 

Hai una partita o un gol preferiti?
“Il gol contro la Universidad de Chile da fuori area”.

Cosa ti ha colpito di più della storia dell’Inter?
“Il sostegno e l’appoggio dei tifosi!”

gary-medel-inter-roma-serie-a_t8ru1d0bj9ka18ytzbg8nrrm3

Cosa hai provato quando hai segnato contro la Roma?
“Una grande emozione”. 

Ciao Gary, ti chiedo solo di continuare a trasmettere la tua grinta in campo.
“Grazie, continuerò a lottare per questa maglia”.

In quale club vorresti ritirarti?
“L’Universidad Catolica”.

Chi vincerà il Pallone d’oro?
“Credo Cristiano Ronaldo”.

Qual è stata la tua soddisfazione più grande in carriera?
“Aver vinto due Copa America consecutivamente”.

Cosa si prova a sentire l’amore di una tifoseria per uno come te che dà l’anima in campo?
“È molto bello e mi dà la carica per lottare ancora di più!”

Tags:
Danilo De Robertis

Nato a Molfetta in provincia di Bari, studente di Filologia Moderna presso l'Università Aldo Moro di Bari e giornalista pubblicista. Amante di Inter e running, nerazzurro fin nelle viscere: il desiderio è quello di raccontare giorno dopo giorno i colori tanto amati per tutti gli appassionati della Beneamata, nella buona e nella cattiva sorte.

    1