TS - Suning, ora servono certezze. Rinnovare i contratti per dare un segnale

TS – Suning, ora servono certezze. Rinnovare i contratti per dare un segnale


La novità è stata già assorbita pienamente dall’ambiente e la nuova proprietà ha preso il via. Adesso, per Suning, è tempo di dare segnali forti alla società, alla squadra, ai tifosi. I nuovi proprietari devono iniziare a lavorare per il futuro e la programmazione è la base migliore su cui costruire.

Serve un segnale, dunque, e forte. Suning, infatti, ha lasciato per ora il 31,05% nelle thohirmani di Thohir, rimasto comunque presidente con l’appoggio della nuova proprietà. Ma sono proprio Zhang & Co che devono iniziare a prendere decisioni.

Secondo Tuttosport il modo migliore per mostrarsi come proprietario della società sarebbe quello di rinnovare i contratti in scadenza dei dirigenti. L’ad Bolingbroke, Gardini e Piero Ausilio hanno un contratto in scadenza a giugno 2017: prolungare il rapporto con loro, significherebbe dare certezze all’Inter che verrà e
lo sa bene.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy